CONDIVIDI

a cura della Redazione

La batteria è la stessa ma cambia, e di molto, l’atomizzatore. Il nuovo starter kit della Joyetech si rivolge ai vapers neofiti ma garantisce una pulizia pressoché totale dell’atomizzatore, vero punto di forza del Cubis.

Quante volte i negozianti si sono sentiti domandare: “Ma è normale tutto questo liquido che esce?”. Joyetech si rivolge proprio a questa fascia di consumatori proponendo un nuovo starter kit con una batteria da 1500 mAh e un atomizzatore (ricorda il Delta nel design ma il Cubis nel funzionamento e nella chiusura) da 2 millilitri di capacità in dotazione. Atomizzatore in linea con la Tpd, totalmente serrato e antisgocciolamento. In dotazione due resistenze SS316 da 0,6 ohm. Anche la fascia di prezzo è low cost non essendo una nuova tecnologia ma più che altro un differente assemblaggio di componenti già esistenti: non più di 55 euro al pubblico. Il nuovo starter kit sarà in vendita dal prossimo 8 marzo.

sigmagazine-babylon_artemis