CONDIVIDI

di Gennaro Scollatone

Visto il grande successo ottenuto nel 2016, Eleaf affronta il nuovo anno proponendo l’evoluzione della sua batteria di punta, la Pico, e la trasforma in big battery. Alimentata da due batterie 18650, Istick Pico Dual può raggiungere sino i 200 watt. Le dimensioni sono sempre ridotte (75 millimetri di altezza), è in grado di ospitare atomizzatori sino ai 25 millimetri di diametro. La forma triangolare della box permette una comoda impugnatura. Il circuito Eleaf V 1.04 è aggiornabile e legge resistenze comprese tra 0,1 e 3,5 ohm in modalità potenza e tra 0,05 e 1,5 ohm in modalità controllo di temperatura. Eleaf ha dunque optato per estendere a quanti più consumatori possibili il suo prodotto di punta. I 200 watt di potenza e le funzioni di controllo temperatura garantiscono un ventaglio di utilizzo pressoché totale.