CONDIVIDI

di Stefano Caliciuri

Scene di vita quotidiana nella Los Angeles di oggi vissute a bordo delle propria auto. Dodici storie personali ch si dipanano e si intrecciano lungo di strade della metropoli statunitense. E’ il filo conduttore del video che accompagna la canzone Tiny Dancer di Elton John. Lanciata nel 1971, il brano non aveva mai avuto però un video d’accompagnamento: la star ha deciso dunque di affidare alla fantasia di un gruppo di giovani creativi la realizzazione del video. Tra le storie raccontate anche quella di una donna matura ripresa in viaggio verso una destinaziona ignota per consegnare una scatola. L’aria commossa fa pensare che la donna debba vendere vecchi ricordi della sua giovinezza, probabilmente caratterizzata da una carriera da attrice. Quindi, si vede la donna con aria nostalgica e sognante, seduta di fronte allo stesso edificio guardare l’orizzonte. Si è liberata di un peso? Non lo sappiamo, ma certamente non si è liberata della sua sigaretta elettronica, l’unico oggetto che tiene con sè. Tra le riprese, una in particolare è molto suggestiva: mentre aspira di polmone e fa una nuvola in auto (ovviamente ascontando la canzone di Elton John).
Nel video Elton John ha voluto ricreare l’atmosfera di quotidianità a Los Angeles, caratterizzando i personaggi con scene di vita comune. La sigaretta elettronica, dunque, è ormai sdoganata e viene già vista come uno strumento di largo consumo. Si potrebbe ben dire che è tra gli oggetti che hanno caratterizzato la seconda decade del terzo millennio.

NON CI SONO COMMENTI

RISPONDI