Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002

Elisabetta Robotti (Anide) scrive a Vicari: “Rilegga le sue parole…”

A causa della mancanza di controlli amministrativi alcune aziende di sigarette elettroniche, tramite comportamenti elusivi ed evasivi hanno fatto sì che lo Stato incassasse molto meno di quanto dovuto”, queste sono le Sue parole. Mi spieghi: voi non avete fatto i controlli e noi la paghiamo? Sono la Presidente di una delle Associazioni di categoria; chieda ai dirigenti degli organi preposti ai controlli quante segnalazioni e indicazioni (perchè voi fate le leggi e noi dobbiamo insegnarVi come farle rispettare) abbiamo fatto in questi anni. Un po’ come ha fatto Lei con il Suo emendamento (si fa per dire Suo…) continuate a parlare e legiferare su una cosa di cui non conoscete niente! La Corte Costituzionale, nella sua sentenza, porta a supporto delle sue motivazioni gli studi dell’OMS e dell’FDA. Sono andati a prendere i due (dico due) pareri contrari alle ecig. Quante decine (forse ormai centinaia) di studi pro ecig ci sono al mondo? Si ricordi bene, Senatrice, le parole che ha scritto: le legga e le rilegga: “A causa della mancanza di controlli amministrativi…” Ormai poco disposta al dialogo (fiato sprecato) Le porgo i miei saluti.

Articoli correlati