CONDIVIDI

di Stefano Caliciuri

Un testo di legge da far emanare al primo Consiglio dei Ministri del prossimo governo sotto forma di decreto urgente. E’ quanto ha anticipato Gianluca Giorgetti, vicepresidente Anafe, in occasione di un incontro pubblico in corso di svolgimento a Brescia. I contenuti saranno sottoposti alle segreterie politiche dei partiti in corsa e, se sottoscritti, costituiranno un impegno formale da trasformare in legge per chiunque andrà al governo.
Nel dettaglio, le richieste riguardano la soppressione dell’articolo 62-quater; il reinserimento della vendita online dei liquidi con e senza nicotina sul territorio italiano; la ridefinizione del debito pregresso delle aziende nei confronti dello Stato.
La lettera, predisposta da Anafe, sarà in via prioritaria sottoposta all’attenzione delle altre associazioni di categoria del settore.