CONDIVIDI

di Stefano Caliciuri

Il mercato delle pod si arricchisce di una nuova offerta. Si tratta del modello iWũ di Eleaf. Sull’onda del successo di questi piccoli dispositivi, anche l’azienda cinese della foglia elettronica lancerà sul mercato italiano a partire dalla seconda settimana di settembre la propria versione della sigaretta elettronica tascabile. Una sola novità rispetto alle concorrenti: una scocca che copre il contenitore del liquido e la batteria che può così trasformarsi in diverse varietà di colori. Un pregio che però quando si deve ricaricare il tank si trasforma in difetto: coprendo interamente il tank non è possibile vedere facilmente la quantità di liquido rimasto. Così come per effettuare l’operazione di ricarica bisogna sfilare la cover per poi ricollocarla una volta effettuato il riempimento. L’ago di riempimento deve essere inserito nella parte laterale della pod avendo preventivamente spostato l’asola di protezione antisgocciolamento.
L’attivazione di iWũ è automatica, non ci sono cioé tasti da premere ma è sufficiente l’aspirazione. I due tank in dotazione nella confezione montano una resistenza da 1,3 ohm. Le cover possono essere acquistate anche singolarmente; combinate con la batteria anch’essa di vari colori possono dare un aspetto sempre diverso alla pod. La ricarica si effettua tramite il cavo usb in dotazione.