Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002

Attenzione alle truffe: ADM segnala casi di pishing

Cittadini e imprese hanno ricevuto falsi avvisi di somme dovute per non meglio precisati “certificati di sdoganamento” o per sbloccare la merce.

Nel mese di giugno sono stati segnalati all’Agenzia Dogane e Monopoli alcuni messaggi diretti a cittadini o imprese stranieri e contenenti, sotto l’intestazione e il logo contraffatto dell’Agenzia, l’invito a effettuare pagamenti di somme variabili per ottenere il rilascio di merci bloccate o di non meglio precisati “certificati di sdoganamento”. Tali messaggi, per lo più redatti in modo confuso e approssimativo, non provengono da strutture dell’Agenzia e nascondono tentativi di truffa: si raccomanda pertanto di cestinarli, di non cliccare su eventuali link presenti nel testo (se inoltrato tramite posta elettronica, sms o messaggi wa) e, in ogni caso, di non fornire copia dei propri documenti né alcun altro dato personale o sensibile.
Si fa rimando al sito internet dell’Agenzia dogane e monopoli – www.adm.gov.it – per ogni utile informazione e per individuare l’Ufficio più vicino cui fare riferimento per ottenere le verifiche e i consigli del caso. L’Agenzia ha già denunciato l’utilizzo fraudolento del proprio nome e del proprio logo nonché di timbri verosimilmente appartenenti all’Agenzia stessa, avviando così le prime azioni utili a tutelare la propria immagine.

Articoli correlati