Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002
navigazione Tag

francia

Francia, mezzo milione di fumatori in meno grazie alla e-cig

L’istituto francese di prevenzione e educazione alla salute (Inpes) ha condotto una ricerca per verificare le abitudini dei cittadini transalpini in materia di sigaretta elettronica. Il campione ha preso in esame 15mila persone di età compresa tra i 15 e i 75 anni. Emerge che “i rischi provocato dall’utilizzo della sigaretta elettronica sono più lievi […]

Ricerca ancora inadeguata e parziale. Parola di Etter.

Jean Francois Etter è tra i maggiori ricercatori in materia di fumo elettronico. Docente di Salute pubblica presso l’Università di Ginevra, tempo fa diede alle stampe un volume in cui si tracciava la storia della sigaretta elettronica ma soprattutto gli effetti che questa causa nell’organismo. Per sua stessa ammissione i dati non potevano che essere […]

Vapers, abbiamo un reale problema identitario

Una moda che sta prendendo ormai piede anche in Italia. Dimenticando che lo svapo è prima di tutto la (forse) sola valida alternativa al tabacco. Ma perché sia preso sul serio bisogna evitare che i nostri stessi atteggiamenti possano poi essere usati a nostro discapito. L’allarme è già risuonato in Francia e negli Usa. Ora […]

Carta dello svapatore, i comandamenti per svapare in ufficio

Un emendamento per vietare l’uso della sigaretta elettronica in ufficio. Potrebbe accadere in Francia dove è in fase di discussione la legge di riforma sulla salute pubblica. Ma un gruppo di medici e ricercatori capeggiati dal professor Philippe Presles, anticipando la legge nella speranza che l’emendamento venga ritirato, hanno redatto la Carta dello Svapatore, ovvero […]

ECIG, LE REGOLE FRANCESI

Sempre meno cartine e tabacco, sempre più sigarette elettroniche. Se da un lato il calo dei fumatori è visto come un vantaggio per la salute generale, dall’altro preoccupa l’emorragia interna alle casse erariali. Il ministero dell’economia ha già quantificato in 700 milioni di euro i mancati proventi dalla tassazione sul tabacco a causa di persone […]