Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002
navigazione Tag

oms

Oms divisa sulla sigaretta elettronica, diplomazie a caccia di voti

Retroscena e possibili scenari dalla Conferenza modiale sul tabacco che si sta svolgendo a Nuova Dehli. Il braccio di ferro sulla sigaretta elettronica sta contrapponendo l'Europa alla Cina. In gioco non c'è soltanto uno strumento per vaporizzare nicotina ma la lotta per avere la supremazia politico-diplomatica sulla salute pubblica mondiale.

Editto bulgaro contro la sigaretta elettronica

Nel report pubblicato dall'Oms si auspicano divieti, regolamentazioni e pesanti tassazioni per sfavorirne la diffusione. Ma il report cita solo le fonti dei detrattori; ignorati Farsalinos, Veronesi, Polosa e la letteratura a favore. Secondo il documento il mercato mondiale vale 10 miliardi di dollari: Italia al quarto posto dopo Usa, Regno Unito e Cina; seguono poi Francia, Germania e Polonia.