Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002
navigazione Tag

RIVISTA BIMESTRALE

Liquidi per sigarette elettroniche e pod mod: come cambia il mercato?

La diffusione dei vaporizzatori compatti ha riportato in auge i liquidi tradizionali, con una composizione in cui il glicole propilenico è almeno pari alla glicerina vegetale. Anche per i sapori si torna alla semplicità, perché la bassa potenza di questi dispositivi valorizza soprattutto i tabaccosi (sintetici o molto filtrati), le note fruttate e i liquidi mentolati.

Liquidi per sigarette elettroniche: il Codice Pli in etichetta è obbligatorio?

Ad oggi non si rinviene una normativa, né di rango primario, né di rango secondario, che imponga la apposizione del Codice PLI sul prodotto oggetto di commercializzazione. La normativa vigente richiede infatti la “semplice” intervenuta attribuzione di detto codice, ma non obbliga alla sua “ostensione” nei confronti del pubblico mediante la trascrizione sul bene.

Think big (tobacco): il futuro del mercato della sigaretta elettronica

Con la normalizzazione della situazione fiscale e normativa e il successo dei sistemi a pod, sono arrivati nel mercato del vaping anche gli investimenti massicci delle multinazionali. Proviamo ad immaginare il futuro del settore, tenendo a mente che a decidere, alla fine, è sempre il consumatore.