Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002

Tunisia, sequestrati oltre 100mila flaconi di liquido per sigarette elettroniche

Intercettato un carico di prodotti destinati ad entrare illecitamente sul territorio dell'Unione Europea, probabilmente attraverso la Sicilia.

Maxi sequestro di liquidi di ricarica per sigarette elettroniche, basi nicotinizzate a capsule precaricate. Oltre 100mila pezzi sono stati intercettatti dalla polizia doganale tunisina mentre erano in transito verso l’Unione Europea. La Dogana di Kram ha diramato un comunicato stampa indicando in circa 1 milione di euro il valore della merce sequestrata. Le autorità di polizia tunisine stanno investigando per risalire al primo anello della filiera del contrabbando, colui cioé che immette illegalmente i prodotti nicotinizzati in Europa attraverso il mercato parallelo. Secondo i doganieri, sarebbe stata proprio l’Italia il punto di sbarco: il porto tunisino di Le Kram è a poco più di 100 miglia nautiche dalla Sicilia.

Articoli correlati
404 Not Found

404 Not Found


nginx/1.18.0