CONDIVIDI

di Stefano Caliciuri

Ennesima lista di siti web soggetti ad inibizione da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei monopoli. Così come previsto dall’articolo 21 del decreto legislativo 6/2016, ovvero la legge di recepimento della Tpd, l’Agenzia può oscurare i siti che vendono prodotti liquidi contenenti nicotina destinati alla vaporizzazione ma non in regola con le autorizzazioni e le notifiche ministeriali. È anche fatto divieto di fare pubblicità diretta o indiretta ai tabacchi e ai liquidi contenenti nicotina. Per questi motivi, come si evince dalla comunicazione di Aams, è stato inoltrato un avviso di irregolarità ai seguenti siti web che hanno 15 giorni di tempo per regolarizzare la posizione ed evitare l’oscuramento:
masquevapor.com
outletsigarettaelettronica.it
svapoonline.it
svapoweb.com
www.bioaroma.it
www.centrosvapo.it
www.e-fumeur.fr
www.powersvapo.it
www.svapoelettronico.it
www.svapoeliquids.com
www.svapomagic.it
www.svapomax.my
www.svapoweb.biz
www.svapoweb.it
www.t-svapo.com
www.tabaccomania.it
www.trinciatabacco.com
www.vapexpress-italia.it