CONDIVIDI

di Stefano Caliciuri

E’ stata una lunga giornata. Tra voci che si inseguivano, inammissibilità in Commissione, ricorsi e controricorsi, alla fine l’emendamento della Lega ha ricevuto il benestare per entrare a testa alta in Commissione. Matteo Salvini ha seguito per tutta la giornata l’andamento della questione. Prima si è dimostrato “incredulo” per quanto successo in occasione della decisione di inammissibilità, poi si è dimostrato “pronto a tutto per sostenere la causa delle sigarette elettroniche” e si è messo in gioco in prima persona. E alla fine ha avuto ragione lui. “Dovremmo avercela fatta” ha commentato pochi minuti prima dell’ufficialità a Sigmagazine. E infatti così è stato: la Commissione ha ritenuto di poter riammettere l’emendamento no tax e web libero perchè, contrariamente a quanto sostenuto, agevola il lavoro degli italiani. Domani la Commissione porterà in votazione l’emendamento. Seppure i voti dovrebbero esserci visto che la maggioranza è blindata, Salvini è scaramantico e si lascia andare ad un ironico: “Intanto tocco ferro“. E con lui questa notte lo toccheranno tutti i 30 mila lavoratori del settore.