CONDIVIDI

È in distribuzione il nuovo numero della rivista cartacea Sigmagazine.
Il titolo di apertura punta a segnalare l’indifferenza che governa le istituzioni politiche e sanitarie in materia di riduzione del danno. Non si spiegherebbe altrimenti l’increscioso dato che vede il numero dei fumatori in Italia tornati ai livelli di undici anni fa. E, al contempo, diminuiscono gli utilizzatori degli strumenti a rischio ridotto. Campagne di informazione sbagliate nel messaggio, nel target e nel testimonial; aggressione fiscale; imperfezione normative: sono molti i buchi che dovrebbero – e potrebbero – essere riempiti per poter finalmente considerare l’Italia un Paese al passo con i tempi, un Paese in cui la salute del proprio cittadino è considerata in via prioritaria rispetto l’esigenza erariale. L’articolo del professor Riccardo Polosa tende a dare qualche consiglio alle istituzioni sanitarie al fine di non continuare a commettere gl stessi errori in futuro.
Ampio spazio poi è riservato alla quarta edizione di Vapitaly, la fiera del vaping che come da tradizione si tiene a Verona nel mese di maggio. Riviviamo i momenti più suggestivi attraverso le immagini e i colori dei tre giorni fieristici.
Una intervista d’eccezione con Matteo Viviani, la Iena svapatrice. Da anni impegnato a diffondere la cultura della riduzione del danno, partecipa ormai attivamente a tutte le campagne pro-vaping. Come attivamente sono impegnate in tutta Europa le associazioni dei consumatori: approfondiamone la conoscenza leggendo la prima parte di un lungo saggio che si concluderà nel prossimo numero di settembre.
Parliamo anche dell’ultimo libro del professor Fabio Beatrice scritto in collaborazione con la giornalista scientifica Johann Rossi Mason; dei liquidi mentolati, vero must dell’estate; dell’opportunità di non avere fretta a scendere di gradazione con la nicotina, pena la possibilità di insuccesso nello switch. Dopo aver cercato la scalata al wattaggio più alto, il mercato è orientato nuovamente al tiro di guancia: scopriamone i pregi e i difetti, i motivi e le particolarità che, ciclicamente, fanno tornare in auge i drip stretti e le alte resistenze. Non ultimo, potrete trovare tutti coloro che hanno ricevuto i Sigma Italian Awards, il premio consegnato dal nostro giornale alle professionalità che si sono distinte durante l’anno.
Come sempre, la rivista potrà anche essere scaricata in Pdf dagli operatori del settore accedendo previa richiesta password.