CONDIVIDI

di Stefano Caliciuri

Si chiama Edgar Frexes, vive a Milano ma è di origine valenciana. È l’ideatore del nuovo liquido che dalla prossima settimana sarà lanciato sul mercato italiano. Potrebbe essere una notizia come tante ma la verà novità è che si tratta della ricetta vincitrice della prima edizione della Svapo Battle, il reality web con protagonista il vaping. Al termine delle cinque puntate ad eliminazione, i tre giudici – Il Santone dello Svapo, Kokeshi e Danielino77 – hanno proclamato vincitore Frexes grazie ad una ricetta originale che doveva ricordare il celebre Too Puft. Ed ora questa nuova versione sarà inserita nella linea SuperFlavour di Vaporart con il nome di Monkey Mix.
Il nome – spiega Edgar – deriva da una frase che disse un mio amico commentando il sapore del Too Puft: una miscela di ingredienti fatto da una scimmia. La cosa mi ha divertito e ho tratto ispirazione per dare il nome al mio liquido“.
Partecipare ad un evento pubblico è anche servito per superare la timidezza. “Mi sono immaginato quanto mi avrebbe fatto vergognare ma che allo tempo avrei potuto combattere timidezza che in effetti si intravedeva nel mio volto guardando le immagini“. Ti sei iscritto per partecipare o per vincere? “Non speravo di vincere. Ma visto che ho abbastanza conoscenza dei sapori e del funzionamento dell’hardware sapevo di avere possibilità. Forse questo mi aiutato. Oltretutto il Too Puft lo conosco molto bene e quando ho sentito che bisognava fare qualcosa che lo riproduceva ho sorriso”. Come descrivesti i giudici? “Kokeshi, severa ma ha sempre tenuto in considerazione il parere anche degli altri giudici. Il Santone dello Svapo si è dimostrato un giudice molto severo e difficile da compiacere, con le idee molto chiare; Danielino è stato il giudice più amichevole tra i tre e a mio parere quello con un palato più versatile“.