Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002

Zippo contro Vaporesso: “Plagiato il nostro accendino”

La quasi centenaria azienda produttrice del celebre accendino attiva i legali a difesa del marchio, del brevetto e della proprietà intellettuale del design originale.

di Stefano Caliciuri

Ancora un caso di presunto plagio ai danni di una azienda esterna all’ambiente del fumo elettronico. Questa volta però non si tratta della replica di una confezione di dolciumi come nei casi Ferrero, Perfetti, Wrigley ma per la prima volta viene coinvolto il design di una sigaretta elettronica. Nello specifico si tratta dell’Autora di Vaporesso, una mini ecig che richiama le fattezze dello Zippo. Il caso è stato sollevato direttamente dall’azienda di accendini che, attraverso una comunicazione scritta dalla responsabile degli affari legali, ha intimato ad un distributore il ritiro del prodotto dal mercato.
Abbiamo scoperto – dice Beth Seals, affari legali Zippo – che viene proposta in vendita il prodotto “Aurora Lighter Kit” della Vaporesso in varie tonalità di colori che utilizza il sistema di apertura a scatto “flip-top” brevettato da Zippo. Al fine di evitare conseguenze legali invitiamo al ritiro del prodotto a tutela della proprietà intellettuale di Zippo. Zippo esiste da oltre 80 anni e in questo arco temporale ha fatto investimenti importanti per l’immagine e per i suoi prodotti. Anche la parola “Zippo”, il marchio e il design sono di proprietà esclusiva dell’azienda, marchi depositati e registrati“.
Zippo si riserva la facoltà di far ritirare dal commercio internazionale tutti i prodotti del vaping che riproducono in maniera illecita le fattezze del celebre accendino.

Articoli correlati
404 Not Found

404 Not Found


nginx/1.18.0