CONDIVIDI

di Barbara Mennitti

Da sei anni Settimo Torinese, città alle porte del capoluogo piemontese, si trasforma per oltre una settimana nella capitale italiana della divulgazione scientifica grazie al Festival dell’Innovazione e della Scienza. L’edizione di quest’anno che si svolgerà dal 14 al 21 ottobre ha come titolo “Pensa alla salute”. Innovazione e salute, dunque. Con un tale connubio non poteva mancare un appuntamento dedicato alla sigaretta elettronica. Nella serata di mercoledì 17, infatti, si terrà un convegno-confronto di approfondimento sull’innovativo strumento di riduzione del danno, che ormai da dieci anni a questa parte è diventato un bene di largo consumo.
La biblioteca civica multimediale Archimede, nel cuore di Settimo Torinese in piazza Campidoglio 50, ospiterà a partire dalle ore 21 di mercoledì 17 ottobre l’incontro “Sigarette elettroniche: per un mondo senza fumo o una nuova dipendenza?“. Dunque spazio al dibattito, visto che si confronteranno tesi contrapposte. Da un lato il modello inglese, ovvero la sigaretta elettronica come strumento di sostegno alla cessazione dal tabagismo; dall’altro, le posizioni di chi considera la sigaretta elettronica una nuova forma di dipendenza che può avvicinare i giovani al fumo. Due visioni diverse impegnate negli ultimi anni in un costante braccio di ferro, combattute anche a suon di ricerche scientifiche, smentite e contro-smentite. A discuterne saranno  Matteo Viviani (conduttore e inviate de Le Iene),  Fabio Beatrice (otorinolaringoiatra ASLTO2) e Anna Romano (psichiatra del Dipartimento Dipendenze patologiche ASLTO4). L’incontro sarà moderato da Stefano Caliciuri (direttore Sigmagazine).