Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002

Regno Unito: negozianti di sigarette elettroniche riconosciuti professionisti dell’antifumo

Il National Centre for Smoking Cessation and Training apre le porte ai rivenditori specializzati: potranno ottenere formazione e certificazioni come professionisti della cessazione.

Da oggi nel Regno Unito i negozianti di sigarette elettroniche e i loro staff potranno registrarsi presso il National Centre for Smoking Cessation and Training (Ncsct) e ottenere formazione e certificazioni come professionisti della cessazione. A darne notizia è lo stesso ente tramite il suo profilo Twitter che fa sapere di aver modificato i moduli di registrazione online, aggiungendo alla voce “Tipo di organizzazione di appartenenza” l’opzione “rivenditore” e alla voce “Ruolo nella cessazione” l’opzione “staff di negozio di sigarette elettroniche”. È un enorme riconoscimento per i negozi specializzati e per il loro operato, che di fatto li ingloba nella categoria degli operatori dei centri antifumo e degli staff sanitari che si occupano di cessazione. Non a caso, l’hashtag utilizzato dall’Nsct per lanciare la notizia è #recognition, riconoscimento appunto.
Fondato nel 2009 e finanziato in parte da Public Health England, l’agenzia operativo del Ministero della sanità, Il Centro nazionale per la cessazione del fumo e per la formazione ha come scopo quello di supportare – nelle parole dello stesso Ncstc – “gli interventi a sostegno della cessazione offerti dai centri antifumo a livello locale, aiutare il Sistema sanitario nazionale e le autorità locali a fornire programmi di controllo del tabacco efficaci e basati su evidenze scientifiche e offrire formazione e programmi di valutazione ai professionisti della lotta al fumo e agli altri operatori sanitari e sociali”.
Da adesso fra queste categorie rientra anche quella dei negozianti specializzati in sigarette elettroniche, che ogni giorno si confrontano con i fumatori, consigliandoli sui prodotti migliori per liberarsi dall’abitudine del fumo, rispondendo ai loro dubbi e aiutandoli a superare le difficoltà. Un ulteriore, importante segnale di come il Regno Unito sia intenzionato, al di là delle dichiarazioni di circostanza, a combattere seriamente al fianco dei fumatori, percorrendo la strada dell’innovazione tecnologica e della riduzione del danno.

Articoli correlati