Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002

Obiettivo dichiarato: almeno un convegno all’anno

Sovape la nuova associazione francese fondata dal tabaccologo Jacques Le Houezec, in seguito al successo del primo Sommet de la vape svoltosi lo scorso 9 maggio a Parigi, intende promuovere l'ecig soprattutto come strumento di riduzione del rischio da danni di tabacco.

Regno Unito, il futuro della Tpd è nelle mani dei Lord

La mozione presentata da Lord Callanan alla Camera dei Lord chiede l'annullamento della legge di recepimento della Tpd. La decisione dei lord inglesi rischia di creare un corto circuito fra Regno Unito e Unione europea a pochi giorni dal referendum sulla Brexit.

Slovenia, governo vuole tassa su sigarette elettroniche

Nel corso di una conferenza stampa il ministro Mateja Vraničar Erman ha annunciato che il governo sta studiando l'ipotesi di introdurre una tassazione aggiuntiva sulle sigarette elettroniche a decorrere dal prossimo 20 maggio. L'iter legislativo però è ancora in alto mare.

Ospedale inglese apre le porte al vaping

Il Nottingham University Hospitals NHS Trust revoca il divieto di uso di ecigarette nelle sue pertinenze emanato nel 2014. La decisione è stata presa alla luce delle prove che dimostrano che le sigarette elettroniche siano molto meno dannose del tabacco

Austria chiude le frontiere anche sul vaping

Regole valide anche per i liquidi senza nicotina. Saranno vietate le vendite on line e la promozione dei prodotti del vaping anche attraverso pagine sui social network, video, articoli giornalistici, blog. Commercio consentito soltanto in negozi specializzati ma col divieto di far testare i prodotti.

Tpd, anche Big Ben ha detto stop

Anche il Regno Unito ha recepito la direttiva europea sui tabacchi e prodotti da inalazione. A differenza dell'Italia ha già reso nota la tassa di registro che produttori, distributori e importatori dovranno versare per ogni prodotto notificato.

Shop online a rischio chiusura entro un mese

Il governo spagnolo guidato da Rajoy starebbe vagliando l'ipotesi di chiudere gli shop online dedicati al fumo elettronico in attuazione della direttiva europa sui tabacchi. E allo stesso tempo aiutare i piccoli negozianti su strada.

Scozia controcorrente, ecig permessa in ospedale

Il Servizio Sanitario Nazionale di Glasgow e Clyde ha abolito il divieto di utilizzare la sigaretta elettronica nelle pertinenze esterne degli ospedali. La decisione nasce dalla convinzione che questa scelta consentirà ad un numero sempre maggiore di persone di smettere di fumare.

Galles, due vapers in corsa alle elezioni

A fare campagna elettorale per i diritti dei vapers saranno Lee Walls e Bernice Evans. Il primo sfiderà direttamente Mark Drakeford, ministro della salute in carica, nel suo collegio di Cardiff ovest. Evans sarà invece candidata al seggio regionale del distretto South Wales Central.

A…

Leicester capolista nel calcio e nel vaping

La cittadina inglese sta vivendo un sogno: vincere la Premier League di calcio. L'euforia e il seguito allo stadio è spesso utilizzata dall'associazione anti tabacco anche per veicolare i messaggi positivi delle ecig.

Regno Unito, Tpd partecipata e trasparente

Ancora una volta i britannici si dimostrano culla della democrazia, dove è lo Stato, il governo, al servizio dei cittadini e non viceversa. La Tpd sarà recepita in trasparenza e con la più ampia partecipazione. Attivata anche una casella mail governativa per richiedere informazioni o partecipare alla discussione.

Gaiatrend alla conquista dell’America

L'azienda francese apre una filiale negli Stati Uniti. Quindici nuovi liquidi destinati al mercato d'oltreoceano. Arnaud Dumas de Rauly: "Garantiremo trasparenza e sicurezza come se fossero prodotti per il mercato europeo. Vogliamo educare anche il consumatore statunitense a saper scegliere la qualità".