Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002
navigazione Tag

irlanda

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 22 al 28 novembre

La ricerca scientifica continua a dare risposte positive sulla sigaretta elettronica. Medici e politici tedeschi chiedono spazio alla riduzione del danno ma il governo ancora non recepisce. In Gran Bretagna l'e-cig entra negli stadi, mentre Juul si ritira anche dall'Irlanda.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dall’11 al 17 ottobre

Cochrane promuove la sigaretta elettronica nella sua nuova revisione; medici tedeschi e argentini incalzano i rispettivi governi per un'apertura allo strumento di riduzione del danno. Intanto per la prima volta calano i consumatori in Gran Bretagna e in Irlanda si apre un nuovo fronte anti e-cig. Ethra, l'associazione dei consumatori, lancia un sondaggio in vista della nuova Tpd.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dall’8 al 14 dicembre

In Usa il Cdc rende noti i marchi responsabili di Evali: tutti liquidi contraffatti al Thc. In Francia, l'Accademia dei medici prende posizione pro e-cig, mentre la Germania mette vaping e fumo sullo stesso piano per la pubblicità. China Tobacco chiede misure severe per l'elettronica.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 5 all’11 maggio

La Nuova Zelanda avvia una campagna di sensibilizzazione per convincere i fumatori a passare all'e-cig; in Canada la Corte Suprema annulla il divieto di pubblicità dei prodotti del vaping. In Gran Bretagna, intanto, crolla il numero dei detenuti fumatori nelle carceri scozzesi grazie alla diffusione della sigaretta elettronica.