Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002
navigazione Tag

Nuova zelanda

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 9 al 15 giugno

Mentre in Nuova Zelanda il Ministero della salute sponsorizza un sito pro vaping, l'Fda americana stringe sui social media e detta regole punitive per l'industria. Juul finanzia la ricerca con 7,5 milioni di dollari e il governo indiano cerca di classificare l'e-cig come farmaco. In Francia e in Belgio crescono le spiagge che adottano il divieto di fumo, mentre la Svizzera dà il via libera allo snus.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 19 al 25 maggio

Il settore del vaping cresce in Nuova Zelanda, grazie alle politiche del governo. Le Filippine minacciano divieti e l'Arabia Saudita tassa le ecig, mentre la Corea del Sud registra un forte calo dei fumatori. In Germania è in corso il più grande sondaggio sugli svapatori tedeschi.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 5 all’11 maggio

La Nuova Zelanda avvia una campagna di sensibilizzazione per convincere i fumatori a passare all'e-cig; in Canada la Corte Suprema annulla il divieto di pubblicità dei prodotti del vaping. In Gran Bretagna, intanto, crolla il numero dei detenuti fumatori nelle carceri scozzesi grazie alla diffusione della sigaretta elettronica.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 24 al 30 marzo

Qualche breccia si apre in Asia: l'Alta corte indiana sospende il divieto per le e-cig e vaper filippini chiedono il modello Gran Bretagna, dove è tutto pronto per Vapril, il mese della consapevolezza sul vaping. Ma Ue e Oms restano fermi su posizioni ostili.