Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 21 al 27 ottobre

Una settimana ricca di notizie da tutto il mondo. A partire dal Belgio con la storia del "negoziante-eroe", sino ad Hong Kong dove si sta combattendo una difficile battaglia normativa. In Germania i medici chirurghi aprono spiragli nei confronti della sigaretta elettronica, mentre negli States sembrerebbero approssimarsi nuovi divieti.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 7 al 13 ottobre

Mentre a Ginevra l'Oms non affonda il colpo sulle sigarette elettroniche, nel Regno Unito l'assicurazione sanitaria dei vapers sarà equiparata a quella dei non fumatori e in Francia i tabaccai diventeranno drugstore. Qualcosa sta cambiando nella percezione internazionale?

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 23 al 29 settembre

Mentre in Usa, dall'Alaska alla Florida, si adottano politiche molto diverse sull'ecig, l'FDA valuta se vietare le vendite online. In Europa Francia e Belgio rafforzano le misure antifumo e la Gran Bretagna stima la quasi scomparsa dei fumatori nei prossimi cinque anni. L'Australia condurrà uno studio indipendente sul vaping e uno studio coreano punta il dito contro i riscaldatori. L'Africa, invece, rimane il continente dimenticato anche nelle politiche contro il tabagismo.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 26 agosto al 1 settembre

Asia spaccata in due: il Parlamento filippino approva mozione pro ecig, l'India annuncia il divieto di importazioni dei prodotti del vaping. Intanto è guerra fra governo israeliano e Juul. In Europa, il Parlamento britannico chiede libertà di svapo sui treni e nei pub, mentre in Germania la società del Bayern Monaco vieta l'ecig nello stadio Allianz Arena.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 19 al 25 agosto

In Francia il presidente dei tabaccai continua a spingere sull'ecig, mentre il governo prosegue la sua lotta al fumo. Israele vieta la Juul e intanto il Ministro della salute ucraino tuona contro i riscaldatori di tabacco. La Svezia abbassa il limite di nicotina nei liquidi per ecig e l'Africa cerca di contrastare la diffusione del tabacco.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 20 al 26 maggio

In Nuova Zelanda c'è chi propone di vietare la vendita di sigarette, mentre in Australia bisogna ancora smentire il gateway effect. Il Canada vara una legge sul vaping, ma l'Ontario non ci sta. In Francia è guerra fra tabaccai e produttori di ecig, mentre la Germania è fin troppo zelante nei confronti di Iqos.