Testata giornalistica destinata agli operatori del settore delle sigarette elettroniche - Registrazione Tribunale di Roma: 234/2015; Registro Operatori della Comunicazione: 29956/2017 - Best Edizioni srls, viale Bruno Buozzi 47, Roma - Partita Iva 14153851002

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 30 dicembre al 5 gennaio

Consueto appuntamento settimanale con la rassegna stampa internazionale dal mondo del vaping. Fari puntati anche sugli Stati Uniti, dove è in calo la cosiddetta "epidemia" tra i giovani; sulla Germania che si consolida tra i Paesi dove il vaping è in forte ascesa; dalla Scozia che prosegue con il programma antifumo nelle carceri.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 21 al 27 ottobre

Una settimana ricca di notizie da tutto il mondo. A partire dal Belgio con la storia del "negoziante-eroe", sino ad Hong Kong dove si sta combattendo una difficile battaglia normativa. In Germania i medici chirurghi aprono spiragli nei confronti della sigaretta elettronica, mentre negli States sembrerebbero approssimarsi nuovi divieti.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 7 al 13 ottobre

Mentre a Ginevra l'Oms non affonda il colpo sulle sigarette elettroniche, nel Regno Unito l'assicurazione sanitaria dei vapers sarà equiparata a quella dei non fumatori e in Francia i tabaccai diventeranno drugstore. Qualcosa sta cambiando nella percezione internazionale?

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 23 al 29 settembre

Mentre in Usa, dall'Alaska alla Florida, si adottano politiche molto diverse sull'ecig, l'FDA valuta se vietare le vendite online. In Europa Francia e Belgio rafforzano le misure antifumo e la Gran Bretagna stima la quasi scomparsa dei fumatori nei prossimi cinque anni. L'Australia condurrà uno studio indipendente sul vaping e uno studio coreano punta il dito contro i riscaldatori. L'Africa, invece, rimane il continente dimenticato anche nelle politiche contro il tabagismo.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 26 agosto al 1 settembre

Asia spaccata in due: il Parlamento filippino approva mozione pro ecig, l'India annuncia il divieto di importazioni dei prodotti del vaping. Intanto è guerra fra governo israeliano e Juul. In Europa, il Parlamento britannico chiede libertà di svapo sui treni e nei pub, mentre in Germania la società del Bayern Monaco vieta l'ecig nello stadio Allianz Arena.

SVAPOWORLD – Notizie internazionali dal 19 al 25 agosto

In Francia il presidente dei tabaccai continua a spingere sull'ecig, mentre il governo prosegue la sua lotta al fumo. Israele vieta la Juul e intanto il Ministro della salute ucraino tuona contro i riscaldatori di tabacco. La Svezia abbassa il limite di nicotina nei liquidi per ecig e l'Africa cerca di contrastare la diffusione del tabacco.